domenica 24 agosto 2014

ARANCE E FRUTTA ACIDA CANCEROGENE DECINE DI VOLTE PIU' DELLA CANCEROGENA CARNE tramite la putrescina: fonte PUBMED



PubMed, la più autorevole fonte scientifica mondiale (considerata la 'bibbia' dell'ambiente medico scientifico) , riporta i dati riguardo il contenuto di poliammine (putrescina,cadaverina,spermina..) in quantità CANCEROGENA e cancerocinetica nei cibi e nettamente in cima alla lista vi è la frutta acida(agrumi,kiwi,ananas) tramite la putrescina  con l'incredibile dato riguardante le arance, ovvero gli agrumi a livello poliamminico sono decine di volte più CANCEROCINETICI della CANCEROGENISSIMA carne con  il picco di 31 volte dell'arancia : il succo di arancia ha una quantità di 44,4 nmol e le fibre dell'arancia  hanno una quantità di 17,6 quindi l'agrume in questione ha un totale 44,4+17,6= 62 rispetto al 2,1 della carne
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2848593/table/T2/




In conclusione L'ARANCIA, a livello poliamminico, è ADDIRITTURA 31 VOLTE PIU' CANCEROGENA DELLA CARNE.





Il dato rilevante di questa ricerca è che non riguarda solo una categoria di cibi ma il picco poliamminico delle arance è rilevato rispetto a TUTTI I CIBI DEL MONDO


FONTE PUBMED

 L'ABSTRACT di PubMed riporta testualmente:

'Orange and grapefruit juices contributed the greatest amount of putrescine (44,441 nmol/day) to the diet'

 

 

  

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2848593/table/T2/ 



a cura della redazione di collana eXoterica

15 commenti:

  1. SEGUENDO IL TUO RAGIONAMENTO CHE PUBMED PUBBLICA TUTTE LE RICERCHE A PARTE QUELLE CHE PARLANO BENE DEL VEGETARISMO ED ESSENDO UNA RICERCA SULLE ARANCE NEUTRA IN QUANTO VENGONO ASSUNTE IN TUTTI I TIPI DI ALIMENTAZIONE DA QUELLA ONNARIANA A QUELLA VEGETARIANA,VEGANA E FRUTTARIANA......allora si può ben dire che pubmed non avendo alcun interesse antivegetariano da difendere ha pubblicato la ricerca.....quindi se nemmeno il censuratissimo PUBMED è RIUSCITO A CENSURARE QUESTI DATI il tuo ragionamento li avalla ancor di più.....per quanto riguarda la tua ultima frase le statistiche riguardanti i vegani sono vicine a quelle degli onnariani..... il cancro colpisce anche i fruttariani non sostenibili ( che si caratterizzano in particolare per l'uso delle arance) figuriamoci i vegani ...eccezion fatta per i vegan MDA

    RispondiElimina
  2. Ed il limone? Anche quello, come le arance, non va bene? Mi riferisco al succo di limone spremuto e consumato subito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche il limone, anch'esso fa parte della frutta acida, come tutti gli altri agrumi, i kiwi e l'ananas.

      Elimina
    2. Nell'articolo parla di arance ma anche di grapefruit ossia uva. Allora anche l'uva è dannosa quanto le arance?

      Elimina
  3. Nemmeno la frutta acida va bene? Allora le banane vanno bene o no? Secondo me per sconfiggere i malanni causati dalla DONNA acida melariana/fruttariana, la banana è la cura migliore!
    #lunicofruttodellamor

    RispondiElimina
  4. Premesso che PubMed non è una rivista ma un sistema di indicizzazione (sarebbe come confondere i libir con lo scaffale che li porta) l'articolo non dice affatto che arance e & co. sono cancerogene ma che contengono poliammine. ll lavoro ha l'obiettivo di determinare la loro concentrazione poichè è noto che oltre una certa concentrazione contribuiscono alla carcinogenesi. Che la concentrazione calcolata superi invece la soglia da cui la conclusione che le arance sono cancerogene non è una conclusione degli autori dell'articolo ma un'abbaglio della redazione che ha scritto questo blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Premesso che nessuno ha scritto che PubMed è una rivista, dovresti sapere che PubMed tecnicamente è un 'data source' cioè proprio una FONTE di dati scientifici, questo è il motivo per cui l'articolo usa correttamente la parola fonte.
      Riguardo le arance ti sei risposto da solo: è arcinoto che le poliammine oltre una certa concentrazione MINIMA contribuiscono alla carcinogenesi, e le arance avendo AL CONTRARIO la concentrazione DI GRAN LUNGA MASSIMA rientrano totalmente in quella categoria, definita proprio all'interno di PubMed, esattamente come dice l'articolo, non è difficile, prova a mangiare una mela ;)

      Elimina
    2. Nell'articolo si parla di uva che ha la stessa quantità di poliammine dell'arancia, però voi dite che l'uva va bene mangiarla!

      Elimina
  5. Articolo molto interessante, grazie.
    Ma quindi l'uva si può mangiare o no ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusate, ma non avete risposto ad anonimo. A prescindere dalla traduzione (pompelmo/uva), la domanda è: l'uva si può mangiare?

      Elimina
  6. L'uva si, non causa grandi problemi se non per i semini al suo interno che non devono essere mai masticati, altrimenti sprigionano metaboliti molto potenti.

    RispondiElimina